Please use this identifier to cite or link to this item: http://elea.unisa.it:8080/xmlui/handle/10556/1514
Title: Integrazione delle Fonti Rinnovabili nelle SMART-GRID
Authors: Massa, Giovanni
Marcelli, Angelo
Piccolo, Antonio
Galdi, Vincenzo
Keywords: Distributed generation;Smart grid;Voltage control
Issue Date: 26-Mar-2013
Publisher: Universita degli studi di Salerno
Abstract: Energy market liberalization processes and incentive programs by various National governmwnts are driving an increasing diffusion of a wide variety of Distributed Generation (DG) powe plants, causing huge changes and challenges in Electrical Power Systems (EPS). in fact, while in the past the power generation was mainly concentrated in a small number of large power plants directly connected to the high voltage Transmission Networks (TNs), DG units can be connected directly to Disribution Networks (DNs), causing both DNs planning and management issues. Thus, innovative planning and management approaches of these new active networks are necessary to ensure the best integration of Distributed Energy Resources (DERs) within EPSs as well as TNs and DNs optimal use. The thesis work addresses these aspects by investigating DERs integration issues and their impact on voltage profiles within DNs. The work proposes a technique for DERs decentralized control at the Point of Commom Coupling (PCC) with the DN, designed to contain voltage variations within regulatory limits and to maximize active power delivery to the grid... [edited by Author]
La sempre maggior diffusione dei sistemi di generazione distribuita, anche di dimensioni medio-piccole, legata da un lato ai processi di liberalizzazione dei mercati dell’energia e dall’altro alle incentivazioni all’impiego di fonti rinnovabili promosse da vari Paesi, sta profondamente modificando la struttura del sistema elettrico. Infatti, mentre in passato la generazione era principalmente concentrata in un numero ristretto di centrali di grandi dimensioni direttamente connesse alle reti di trasporto in alta e altissima tensione, la generazione distribuita può avvenire anche in corrispondenza dello stesso utente finale direttamente sulla rete di distribuzione, con problemi tanto di pianificazione che di gestione dell’intera rete elettrica. Si rendono, pertanto, necessari nuovi approcci per la pianificazione e la gestione delle reti di distribuzione attive, atti a garantire la migliore integrazione possibile di tali risorse, sia in termini di massima producibilità degli impianti di generazione e sia di impiego ottimo delle reti di trasmissione e distribuzione. Di tali aspetti si occupa il presente lavoro di tesi, investigando le problematiche connesse all’integrazione dei sistemi di generazione distribuita all’interno delle reti elettriche di distribuzione e al loro impatto sui profili di tensione, proponendo una tecnica di controllo decentralizzato dei punti di connessione tra i generatori e la rete finalizzata al contenimento delle variazioni di tensione e alla massimizzazione dell’energia immessa in rete... [a cura dell'Autore]
Description: 2011 - 2012
URI: http://hdl.handle.net/10556/1514
http://dx.doi.org/10.14273/unisa-357
Appears in Collections:Ingegneria dell'Informazione

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
tesi_G_Massa.pdftesi di dottorato10 MBAdobe PDFView/Open
abstract_in_inglese_G_Massa.pdfabstract in inglese a cura dell'autore260,31 kBAdobe PDFView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.