Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10556/2587
Titolo: Human centered design: sviluppo di un metodo per la valutazione oggettiva del comfort posturale degli arti inferiori
Autore: Vallone, Maria Rosaria
Reverchon, Ernesto
Cappetti, Nicola
Parole chiave: Comfort
Postura
Ergonomia
Data: 10-apr-2017
Editore: Universita degli studi di Salerno
Abstract: The aim of the study proposed in this discussion is to provide all specifications on comfort in the human-machine relationship and to ensure all tools for the evaluation of the same. To be able to analyze the comfort it has been necessary to make bibliographical survey on ergonomics, particularly the physical one, and later on comfort, identifying deficiencies and all aspects not considered. Downstream of these studies it has been developed a Perception Comfort model able to synthesize the concept that the comfort and discomfort are the measure of the degree of appreciation and expectations related to the interaction between the person and the environment. Since the comfort and discomfort of sitting are widely studied in the automotive field, the Perception Comfort model was applied in this field, identifying all the elements of the Model that participate to comfort / discomfort experience. It has been studied the expectation factor too to understand the mechanism of the expectation influence on the general comfort; to prove that, it has been made an experimental test that uses the "placebo" effect. In the final phase of treatment is presented the objective measurement comfort model for lower limbs realized, that is applicable to anyone context from the Work Station in the Industrial Sector to the work place in general. This model takes account of Range of Rest Position, this is the maximum comfortable angular interval. The output model are comfort curves that associate to an articular range an objective comfort score. [edited by author]
L’obiettivo dello studio proposto in questa trattazione è quello di fornire indicazioni sul comfort in relazione all’interfaccia uomo-macchina e di garantire tutti gli strumenti per la valutazione degli stessi. Per poter analizzare il comfort è stato necessario effettuare un’indagine bibliografica sull’ergonomia, nello specifico quella fisica, e successivamente sul comfort, individuando le carenze e tutti gli aspetti non considerati. A valle di tali studi è stato realizzato un modello di percezione del comfort in grado di sintetizzare il concetto che il comfort e il discomfort siano la misura del grado di apprezzamento legato alle aspettative e all’interazione tra la persona e l’ambiente. Poiché il comfort e il discomfort di seduta sono ampiamente studiati in campo automotive, il modello di percezione del comfort è stato applicato a tale caso, andando ad individuare tutti gli elementi del modello che partecipano alle esperienze di comfort/discomfort. È stato analizzato, inoltre, il fattore aspettativa, al fine di comprendere il meccanismo dell’influenza dell’aspettativa sul comfort generale; per dimostrarlo è stata realizzata una prova sperimentale che utilizza l'effetto "placebo". Nella fase finale della trattazione viene presentato il modello di misurazione oggettiva del comfort degli arti inferiori realizzato, che è applicabile a qualsiasi contesto, dalla postazione di lavoro nel settore industriale al luogo di lavoro in generale. Tale modello tiene conto al suo interno dei Range of Rest Positions, ossia gli intervalli angolari all’interno dei quali un’articolazione si trova nello stato di massimo comfort e presenta come output le curve di comfort, individuando quindi, al variare dell’angolo delle articolazioni, un punteggio di comfort oggettivo. [a cura dell'autore]
Descrizione: 2015 - 2016
URI: http://hdl.handle.net/10556/2587
http://dx.doi.org/10.14273/unisa-986
È visualizzato nelle collezioni:Ingegneria industriale

File in questo documento:
File Descrizione DimensioniFormato 
Tesi M. R. Vallone.pdftesi di dottorato7,12 MBAdobe PDFVisualizza/apri
abstract in inglese M. R Vallone.pdfabstract in inglese a cura dell'autore178,74 kBAdobe PDFVisualizza/apri
abstract in italiano M. R Vallone.pdfabstract in italiano a cura dell'autore221,67 kBAdobe PDFVisualizza/apri


Tutti i documenti archiviati in DSpace sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.