È l’archivio aperto dell’Università degli Studi di Salerno. Nasce come deposito istituzionale delle tesi di dottorato discusse nell’Ateneo, rese disponibili a testo pieno sul web per la libera consultazione, in attuazione dei principi della Dichiarazione di Berlino e della Dichiarazione di Messina e su delibera del senato Accademico del 27 aprile 2010. Ha incluso successivamente alcune riviste scientifiche ad accesso aperto ("Translational Medicine @ Unisa ","Testi e linguaggi","Misure critiche"), Working Papers e Salernum - Biblioteca digitale salernitana, una collezione di documenti e libri di argomento o produzione prevalentemente salernitani. Dal 2012 EleA confluisce su PLEIADI (Portale per la Letteratura scientifica Elettronica Italiana su Archivi aperti e Depositi Istituzionali); è presente sulle maggiori piattaforme europee di open access (OpenAire, OpenDOAR, ROAR).

Il progetto Salernum – Biblioteca digitale salernitana è realizzato con la collaborazione della Società Salernitana di Storia Patria, della Biblioteca Provinciale di Salerno, dell’Archivio di Stato di Salerno, della direzione della rivista “Bollettino storico di Salerno e Principato Citra”, che rendono disponibili documenti in loro possesso o di loro proprietà intellettuale.

I materiali pubblicati nella teca Il Centenario della Grande Guerra 2014-2018 confluiscono nel portale nazionale 14-18 – Documenti e immagini della Grande Guerra, prodotto e curato dall’Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane (MIBAC).

Dal 2017 EleA aderisce anche al progetto nazionale Magazzini Digitali (Fondazione Rinascimento Digitale, Biblioteche Nazionali Centrali di Firenze e di Roma) per la conservazione permanente dei documenti elettronici pubblicati in Italia e diffusi tramite rete informatica, in attuazione della normativa sul deposito legale (L. 106/2004, D.P.R. 252/2006).

Il progetto è curato dal Centro Bibliotecario di Ateneo e dall´Ufficio Gestione Sistemi Informativi delle Biblioteche di Ateneo, con il supporto tecnico dell´Ufficio Sistemi Tecnologici

  • Episodio 18. 24 gennaio 1861. Nasce l'Arma dei Carabinieri reali 

    Carbone, Flavio <Tenente Colonnello, Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri> (24 gennaio 1861. Nasce l'Arma dei Carabinieri Reali, Ep. 18, «Storia dei Carabinieri» di Fabio Carbone, Podcast, 2021-01-13)
    Con la fine delle principali operazioni militari nel settembre 1860, oramai il processo di costruzione del nuovo Stato era diventato realtà. Vittorio Emanuele II attraversò le Marche e l’Umbria per congiungersi con Garibaldi ...
  • Episodio 17. I Carabinieri tra la spedizione dei Mille e l'Unità d'Italia 

    Carbone, Flavio <Tenente Colonnello, Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri> (I Carabinieri tra la spedizione dei Mille e l'Unità d'Italia, Ep. 17, «Storia dei Carabinieri» di Fabio Carbone, Podcast, 2020-12-30)
    L’episodio inizia con la spedizione dei Mille da Quarto il 6 maggio 1860 verso la Sicilia. Ufficialmente ignorata dal regno di Sardegna, in realtà iniziò a essere apertamente sostenuta dopo la caduta di Palermo il 6 giugno ...
  • Episodio 16. La seconda Guerra d'Indipendenza e l'allargamento del regno 

    Carbone, Flavio <Tenente Colonnello, Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri> (La seconda Guerra d'Indipendenza e l'allargamento del regno, Ep. 16, «Storia dei Carabinieri» di Fabio Carbone, Podcast, 2020-12-16)
    La 2a guerra d’indipendenza fu la prima vera campagna che portò un grande risultato alle armi sardo-piemontesi allargando il dominio della casata regnante a nuovi territori come la Lombardia e gli ex ducati. I Carabinieri ...
  • Episodio 15. I Carabinieri nella campagna di Crimea 

    Carbone, Flavio <Tenente Colonnello, Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri> (I Carabinieri nella campagna di Crimea, Ep. 15, «Storia dei Carabinieri» di Fabio Carbone, Podcast, 2020-12-02)
  • Episodio 14. La carica di Pastrengo 30 aprile 1848 

    Carbone, Flavio <Tenente Colonnello, Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri> (La carica di Pastrengo 30 aprile 1848, Ep. 14, «Storia dei Carabinieri» di Fabio Carbone, Podcast, 2020-11-18)
    Il 30 aprile 1848, i 280 uomini a cavallo mobilitati per le esigenze di scorta e di sicurezza del sovrano nel corso della campagna militare caricarono alcuni elementi di fanteria leggera austroungarica. La carica al comando ...

View more