È l’archivio aperto dell’Università degli Studi di Salerno. Nasce come deposito istituzionale delle tesi di dottorato discusse nell’Ateneo, rese disponibili a testo pieno sul web per la libera consultazione, in attuazione dei principi della Dichiarazione di Berlino e della Dichiarazione di Messina e su delibera del senato Accademico del 27 aprile 2010. Ha incluso successivamente alcune riviste scientifiche ad accesso aperto ("Translational Medicine @ Unisa ","Testi e linguaggi","Misure critiche"), Working Papers e Salernum - Biblioteca digitale salernitana, una collezione di documenti e libri di argomento o produzione prevalentemente salernitani. Dal 2012 EleA confluisce su PLEIADI (Portale per la Letteratura scientifica Elettronica Italiana su Archivi aperti e Depositi Istituzionali); è presente sulle maggiori piattaforme europee di open access (OpenAire, OpenDOAR, ROAR).

Il progetto Salernum – Biblioteca digitale salernitana è realizzato con la collaborazione della Società Salernitana di Storia Patria, della Biblioteca Provinciale di Salerno, dell’Archivio di Stato di Salerno, della direzione della rivista “Bollettino storico di Salerno e Principato Citra”, che rendono disponibili documenti in loro possesso o di loro proprietà intellettuale.

I materiali pubblicati nella teca Il Centenario della Grande Guerra 2014-2018 confluiscono nel portale nazionale 14-18 – Documenti e immagini della Grande Guerra, prodotto e curato dall’Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane (MIBAC).

Dal 2017 EleA aderisce anche al progetto nazionale Magazzini Digitali (Fondazione Rinascimento Digitale, Biblioteche Nazionali Centrali di Firenze e di Roma) per la conservazione permanente dei documenti elettronici pubblicati in Italia e diffusi tramite rete informatica, in attuazione della normativa sul deposito legale (L. 106/2004, D.P.R. 252/2006).

Il progetto è curato dal Centro Bibliotecario di Ateneo e dall´Ufficio Gestione Sistemi Informativi delle Biblioteche di Ateneo, con il supporto tecnico dell´Ufficio Sistemi Tecnologici

  • C'è in gioco la libertà! Fare public history sulla Repubblica di Montefiorino con un board game collaborativo 

    Asti, Chiara (C. Asti, C'è in gioco la libertà! Fare public history sulla Repubblica di Montefiorino con un board game collaborativo, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, 201, 2016)
    La public history in Italia è una disciplina non ancora formalizzata, praticamente ignorata a livello accademico, anche se negli ultimi anni alcuni storici hanno iniziato a ragionare su questa materia. Sul mercato, invece, ...
  • Educational Memories and Public History: A Necessary Meeting 

    Bandini, Gianfranco <Università di Firenze> (G. Bandini, Educational Memories and Public History: A Necessary Meeting, in "School Memories. New Trends in the History of Education", pp. 143-156, Svizzera: Springer, 2017, 2017)
  • Using Digital Public History for future teacher training. Opportunities, challenges, implications for practices 

    Bandini, Gianfranco <Università di Firenze> (G. Bandini, Using Digital Public History for future teacher training. Opportunities, challenges, implications for practices, in "Teacher education & training on ICT between Europe and Latin America", pp. 113-125, Roma: Aracne, 2018, 2018)
    The experiences of Public History can be developed profitably at all school levels through different methods and types of involvement of students and population. When dealing with teaching training, we have to do with ...
  • Autobiografia e educazione Corpo a corpo con memoria, lettura e scrittura autobiografica 

    Bandini, Gianfranco <Università di Firenze>; Batini, Federico <Università degli Studi di Perugia>; Benelli, Caterina (Gianfranco Bandini, Federico Batini, Caterina Benelli (2020). Autobiografia e educazione. Corpo a corpo con memoria, lettura e scrittura autobiografica. Corpo a corpo con memoria, lettura e scrittura autobiografica, Autobiografie, n. 1, 2020, pp. 45-57, 2020)
    This contribution discusses the results from a working group on the topic “Autobiography and education” within the Symposium ‘Dialogue in Autobiography’ held in Anghiari on December 7, 2019. The educational practises ...
  • Digital Narrative, Documents and Interactive Public History 

    Revells, Tristan; Chai, Yuzhu (T. Revells, Y. Chai, Digital Narrative, Documents and Interactive Public History, in Bosser AG., Millard D.E., Hargood C. (eds) "Interactive Storytelling". ICIDS 2020. Lecture Notes in Computer Science, 12497, 2020, 2020)
    To date, the implications and potential of interactive digital narrative have had a limited effect on history as an academic discipline. This project is an attempt to form a dialogue between the practice of historians and ...

Visualizza piu' informazioni