È l’archivio aperto dell’Università degli Studi di Salerno. Nasce come deposito istituzionale delle tesi di dottorato discusse nell’Ateneo, rese disponibili a testo pieno sul web per la libera consultazione, in attuazione dei principi della Dichiarazione di Berlino e della Dichiarazione di Messina e su delibera del senato Accademico del 27 aprile 2010. Ha incluso successivamente alcune riviste scientifiche ad accesso aperto ("Translational Medicine @ Unisa ","Testi e linguaggi","Misure critiche"), Working Papers e Salernum - Biblioteca digitale salernitana, una collezione di documenti e libri di argomento o produzione prevalentemente salernitani. Dal 2012 EleA confluisce su PLEIADI (Portale per la Letteratura scientifica Elettronica Italiana su Archivi aperti e Depositi Istituzionali); è presente sulle maggiori piattaforme europee di open access (OpenAire, OpenDOAR, ROAR).

Il progetto Salernum – Biblioteca digitale salernitana è realizzato con la collaborazione della Società Salernitana di Storia Patria, della Biblioteca Provinciale di Salerno, dell’Archivio di Stato di Salerno, della direzione della rivista “Bollettino storico di Salerno e Principato Citra”, che rendono disponibili documenti in loro possesso o di loro proprietà intellettuale.

I materiali pubblicati nella teca Il Centenario della Grande Guerra 2014-2018 confluiscono nel portale nazionale 14-18 – Documenti e immagini della Grande Guerra, prodotto e curato dall’Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane (MIBAC).

Dal 2017 EleA aderisce anche al progetto nazionale Magazzini Digitali (Fondazione Rinascimento Digitale, Biblioteche Nazionali Centrali di Firenze e di Roma) per la conservazione permanente dei documenti elettronici pubblicati in Italia e diffusi tramite rete informatica, in attuazione della normativa sul deposito legale (L. 106/2004, D.P.R. 252/2006).

Il progetto è curato dal Centro Bibliotecario di Ateneo e dall´Ufficio Gestione Sistemi Informativi delle Biblioteche di Ateneo, con il supporto tecnico dell´Ufficio Sistemi Tecnologici

  • La “nuova storiografia digitale” negli Stati Uniti (1999-2004) 

    Noiret, Serge <Istituto Universitario Europeo, Firenze> (S. Noiret, La 'nuova storiografia digitale' negli Stati Uniti (1999-2004), «Memoria e ricerca», 13, 2005, n. 18, pp.169-185, (2005)
  • L’Europa e le sue memorie. Politiche e culture del ricordo dopo il 1989 

    Focardi, Filippo; Groppo, Bruno (F. Focardi, B. Groppo (a cura di), "L’Europa e le sue memorie. Politiche e culture del ricordo dopo il 1989", Roma, Viella, 2013, (2013)
    La fine della Guerra fredda e il riassetto dell’ordine europeo dopo il 1989 si sono tradotti in una lotta per la ridefinizione delle coordinate della memoria pubblica e istituzionale che ha investito tutta l’Europa. Nuovi ...
  • Al mercato della storia: il mestiere di storico tra scienza e consumo 

    Legnani, Massimo (M. Legnani, "Al mercato della storia: il mestiere di storico tra scienza e consumo", Roma, Carocci, 2000, (2000)
    In queste pagine i lettori troveranno una coerente riflessione (svolta da Massimo Legnani nell'arco di un quindicennio) sul mestiere di storico, sulle condizioni istituzionali e materiali che - in presenza di un sempre più ...
  • La storia a(l) tempo di Internet. Indagine sui siti italiani di storia contemporanea (2001-2003) 

    Criscione, Antonino; Noiret, Serge <Istituto Universitario Europeo, Firenze>; Spagnolo, Carlo; Vitali, Stefano; Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, Soprintendenza per i beni librari e documentari (A. Criscione, S. Noiret, C. Spagnolo, S. Vitali (a cura di), "La storia a(l) tempo di Internet. Indagine sui siti italiani di storia contemporanea (2001-2003)", Bologna, Pàtron, 2004, (2004)
    Il volume presenta i risultati di un'attenta ricognizione dei siti italiani di storia contemporanea operanti sul Web frutto della ricerca, sostenuta dalla Soprintendenza per i beni librari e documentari dell'IBC della ...
  • La passione e la ragione. Il mestiere dello storico contemporaneo 

    De Luna, Giovanni (G. De Luna, "La passione e la ragione. Il mestiere dello storico contemporaneo", Milano, Bruno Mondadori, 2004, 2004)
    Questo volume ridefinisce i caratteri e il mestiere dello storico. Gli storici pongono al passato le domande che scaturiscono dal bisogno di conoscere il presente; alimentano la narrazione con i materiali e i documenti che ...

View more